Sarà un lungo weekend, non di paura come recitava il famoso film di John Boorman, ma di scoperta. Scoperta dell’Irpinia e della nostra Regione, dei suoi sapori nelle molteplici sagre, della sua cultura con i tour e le visite guidate e della sua natura.

Il ponte di Ognissanti, come ormai di consueto, allunga questo primo fine settimana di novembre facendolo partire già da martedì con la notte di Halloween tra suggestione ed eventi a tema.

Stando ai dati della Camera di Commercio di Napoli saranno in molti quelli che si metteranno in viaggio verso le città d’arte e di cultura, tra le più richieste in Campania ovviamente Napoli e Salerno, ma anche Avellino e l’Irpinia attraggono diversi turisti grazie soprattutto alle numerose sagre.

Conclusa la settimana scorsa la conosciutissima Sagra di Bagnoli, questo weekend aprirà le sue porte il borgo di Montella, nei giorni 3-4 e 5 novembre per la trentacinquesima edizione della “Sagra della Castagna IGP”.

Sempre ad Avellino il Museo Irpino proporrà ai suoi visitatori, nei giorni 2 e 3 novembre in occasione della festa più paurosa dell’anno, nuovi appuntamenti tra giochi e visite a tema per divertirsi senza paura. Appuntamento per i più piccoli al Museo Archeologico di Corso Europa.

Il 5 novembre si rinnovano invece le “Domeniche gratis al Museo”, tra i tanti siti che saranno aperti gratuitamente al pubblico ricordiamo gli Scavi di Pompei, la Reggia di Caserta, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e l’Area Archeologica di Paestum.

A Salerno infine spazio alle Luci d’Artista 2017, con l’inaugurazione dell’evento più suggestivo e remunerativo del turismo natalizio salernitano. Appuntamento a venerdì 3 novembre alle 18:00 a Piazza Flavio Gioia.