“Abbiamo incontrato i vertici aziendali di Anm per le problematiche relative al periodo dal 1 gennaio 2020 quando sarà scaduto il contratto tra l’azienda e il Comune di Napoli, le nostre preoccupazioni restano tutte sul tavolo. Le risposte ricevute non sono state esaustive, siamo pronti a indire lo sciopero a breve”.

Così il segretario generale di Fit Cisl Campania, Alfonso Langella, dopo incontro tra i rappresentanti sindacali e i dirigenti di Anm.