IN SINERGIA CON LE ASSOCIAZIONI PRESENTI SUL TERRITORIO

Si è tenuto nella giornata di venerdì 22 febbraio a Napoli, in via Nuova Agnano, l’open day della seconda edizione del progetto “Youth Space” organizzato e promosso dalla Cooperativa Sociale Il Quadrifoglio, in sinergia con la Cooperativa Amira, l’Associazione Bereshit e l’Associazione “Napoli Pedala”. Progetto che ricordiamo è finanziato dall’Assessorato alle politiche sociali e dal servizio delle politiche per l’infanzia e l’adolescenza del Comune di Napoli.

I ragazzi che hanno frequentato le attività nell’annualità precedente, si sono esibiti con propri brani inediti e dimostrazioni di danza urbana (break dance).
Inoltre, è stato anche presentato un video spot promozionale, realizzato dagli stessi ragazzi, che con caparbietà sono riusciti a produrre una propria raccolta di brani, che ha riscosso molto successo tra i presenti.

Dopo un solo anno di vita, “Youth Space” è diventato un luogo di incontro per i ragazzi del territorio  flegreo ed un punto di riferimento.  Uno spazio dove confrontarsi e svolgere attività di tipo creativo, culturale e ludico.

“Youth Space” mira anche a valorizzare il territorio e pone l’accento sulla necessità di avere cura del proprio quartiere, tenendo sempre alta l’attenzione su tutto ciò che accade nei luoghi in cui gli adolescenti trascorrono la propria quotidianetà. Il progetto è rivolto ai ragazzi di età compresa tra i 14 e 18 anni.

Nel corso della manifestazione, sono stati illustrati nel dettaglio, tutti gli aspetti del progetto e le informazioni utili alla partecipazione e promozione delle attività.

Soddisfazione è stata espressa da Roberta Gaeta, assessore alle politiche sociali del comune di Napoli.
Si parla tanto di Napoli come città buia e dove regna la delinquenza. Il modello Youth Space è invece un modello da esportare nel mondo – ha dichiarato la Gaeta -. Ciò che fanno questo ragazzi è lodevole e merita attenzione. È arte ed è cultura e come tale merita rispetto. Noi come comune di Napoli – ha concluso la Gaeta –  siamo contenti di dare loro sostegno e saremo sempre al loro fianco“.
Parole a cui hanno fatto eco quelle di Diego Civitillo, presidente della Decima Municipalità del Comune di Napoli, Bagnoli – Fuorigrotta.
Saremo sempre al fianco di voi ragazzi – ha dichiarato Civitillo -. Questo spazio è ormai vostro. Pensare che dieci anni fa era una discarica a cielo aperto, rende merito al vostro lavoro ed alla vostra abnegazione. Voi rappresentate la città di Napoli nella sua parte più bella – ha concluso poi Civitillo -. Oggi più che mai, grazie a voi, sono fiero di essere napoletano“.