“Bene che siano addirittura tre le città campane che hanno deciso di candidarsi a Capitale italiana della cultura 2022. Sono un segnale che il grande lavoro fatto sulla cultura e sulle sue ricadute economiche sta dando i suoi frutti. Ora avanti sulla valorizzazione dei distretti turistici per far trovare le nostre città pronte a soddisfare le esigenze dei turisti con una rete di servizi adeguata.” E’ il commento dell’europarlamentare Andrea Cozzolino alla candidatura di Castellammare di Stabia, Padula e Procida per diventare Capitale italiana della Cultura 2022, e ufficializzate nella lista diffusa oggi dal ministro Franceschini.