PREMIATE LE AZIENDE IL VERRO E SCLAVIA

Il Verro e Sclavia sono le due azione con il miglior profilo Casavecchia annata 2016/17. A decretarlo una giuria composta dagli stessi produttori coinvolti nell’evento «Festa del Casavecchia. Borghi Divini». Con loro Pietro Iadicicco delegato Ais Caserta e la sommelier Giuliana Biscardi.

Nella splendida cornice del chiostro dei Verginiani, sede del Comune di Formicola, la serata finale della kermesse con la degustazione dei vini delle aziende coinvolte. Con Il Verro e Sclavia, anche Fattoria Alois, Vigne Chigi, Produttori del Casavecchia, La Masserie, Cantina di Lisandro, Vestini Campagnano. Quindi, lo show cooking a cura dell’Associazione Cuochi Italiani.

Il progetto, finanziato dalla Regione Campania, ha visto il vino Casavecchia protagonista di tantissimi eventi culturali, artistici ed enogastronomici, grazie alla rete creatasi tra Formicola, Comune capofila, Pontelatone e Castel di Sasso. L’evento è stato articolato attraverso un percorso integrato in grado di mettere in rete tutte le potenzialità del territorio, facendo scoprire ai visitatori i luoghi, il paesaggio, la storia, la cultura, le tradizioni e le tipicità locali, contribuendo così ad accrescere la notorietà del territorio, ma anche a favorire un’economia diretta e indiretta generata dalle presenze attratte dalla manifestazione.

Soddisfazione è stata espressa dalla vicesindaco di Formicola, Comune capofila, Loredana Palma. Queste le sue parole: «La festa del Casavecchia si è conclusa superando ogni nostra aspettativa. Tutto è andato come previsto e anche meglio.  Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo: fare rete tra i comuni del nostro territorio e al contempo dare la possibilità ai partecipanti esterni di “scoprirci”. Adesso ci auguriamo che gli indimenticabili eventi ai quali hanno partecipato tante persone, per quanto qualitativamente eccellenti, non restino legati solo al momento in sé, ma si trasformino in occasione di crescita per il nostro territorio. Per questo vorrei ricordare che possiamo contare su organizzatissime Pro Loco, fatte di persone preparate che sono sempre disponibili a offrire informazioni sulle bellezze, le particolarità, le esperienze di cui è possibile fruire nei nostri Comuni e anche su amministratori pronti a collaborare con gli enti di promozione turistica locali. Basta visitare le nostre pagine social e scriverci. Un ringraziamento particolare va a tutti i produttori che hanno dato la loro preziosa collaborazione per la riuscita degli eventi e che hanno scelto di mettersi in gioco per una sana competizione tra prodotti eccellenti».