“Il recente servizio di ‘Striscia la notizia’ che documenta la mancata pulizia dei bus Anm rappresenta una pessima figura per l’azienda su scala nazionale”. Così una nota della Fit Cisl Campania. “Siamo molto rammaricati per il fatto che Anm non ascolta le denunce sindacali. Eppure, nell’ultima riunione tenutasi in remoto con la Prefettura di Napoli, su carenza di pulizia, sanificazioni delle vetture, di treni e locali aziendali, abbiamo con forza denunciato l’irresponsabile e pericolosa situazione, nella totale indifferenza di chi rappresentava l’azienda per il contratto Multi-service, quasi come se avessimo riferito notizie non veritiere. Già la settimana scorsa abbiamo proclamato una prima azione di sciopero per il 4 dicembre di tutto il personale di Anm, ritenendo come Fit Cisl un dovere tutelare la sicurezza dei lavoratori e dell’utenza”, prosegue la nota. “Basta puntare il dito contro i lavoratori, l’amministratore intervenga nei confronti di chi doveva vigilare come dirigente sull’accaduto”, conclude la Fit Cisl Campania.