CONFERMATA PRIMA AZIONE SCIOPERO 4 ORE PER DOMANI 4 DICEMBRE 2020 DALLE ORE 11:00 ALLE ORE 15:00. 

“Oggi si è tenuto un incontro per valutare ogni iniziativa volta a ristabilire o riavviare un confronto in un clima costruttivo e come riporta la nota inoltrata volta al perseguimento di una concreta soluzione delle problematiche in essere. Nonostante le indicazioni della Commissione di Garanzia e la volontà sindacale di chiudere positivamente le vertenze, che hanno determinato la Proclamazione della prima fase di sciopero, per il giorno 4 Dicembre, dobbiamo registrare la ferma posizione aziendale che non è andata oltre i buoni intendimenti senza recepire nessuna delle proposte della Fit Cisl o/e tantomeno senza proporre alternative”. Lo rende noto la Fit Cisl Campania. “Queste le ragioni dello sciopero: problematiche riscontrate in merito alle Garanzie Sanitarie dovute per i Passeggeri e le Maestranze aziendali nel periodo Emergenza Covid-19; mancato rispetto di impegni assunti dai dirigenti aziendali nei confronti del Personale Servizi Mobilità e Ausiliari al Traffico per il giusto riconoscimento salariale dovuto a nuove attività e all’introduzione di sistemi tecnologici; illegittimo tentativo di ANM ad obbligare i Lavoratori delle Funicolari aziendali a prestazioni di straordinario, diffamando e colpevolizzando le maestranze per i disservizi derivanti da carenze di personale e incapacità gestionali; per chiedere riconoscimento al Personale di Macchina e al Personale di Stazione della stessa considerazione avuta per altri settori della stessa filiera, con concessione di indennità economica attraverso accordi sindacali sottoscritti da altre Organizzazioni Sindacali e non dalla Fit Cisl; contro le azioni Unilaterali Aziendali che variano i carichi di lavoro del personale e prospettano impieghi difformi rispetto a quanto previsto dal CCNL (esempio sanificazione posto guida da parte degli Operatori di Esercizio)”, conclude la nota.