La cultura torna protagonista per dare un primo segnale di ripartenza. Mercoledì 27 gennaio riapre il Cartastorie, il museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli, sulla scia della scelta del Mibact di rendere visitabili i musei ed i parchi archeologici nei giorni feriali. Il museo della Fondazione Banco di Napoli sarà quindi aperto ai visitatori con ingresso gratuito per i primi 15 giorni, dopo la riapertura del 27, dal martedì al venerdì dalle ore 10 alle 18. “Un piccolo passo per tornare a godere dello straordinario patrimonio culturale della Fondazione Banco di Napoli sempre nel rispetto delle norme di sicurezza”, spiega la presidente Rossella Paliotto.