Ripartita la consegna di pacchi alimentari da parte della Fondazione Banco di Napoli a parrocchie e associazioni del territorio nell’ambito della campagna ‘Una goccia nell’oceano #pocomatanto’ lanciata un anno fa all’inizio della pandemia. Contemporaneamente prosegue la raccolta fondi per sostenere le fasce deboli più bisognose e più colpite dall’emergenza. “C’è bisogno dell’impegno e della generosità di tutti in questa fase ancora così delicata, ci stanno arrivando centinaia di richieste: la Fondazione Banco di Napoli è sempre in prima linea per aiutare chi è più in difficoltà”. Tra i primi destinatari delle donazioni di pacchi alimentari di prodotti della Decò – comprensivi di colomba pasquale e uovo di cioccolato – figurano i bambini della scuola Ursi gestita da Suor Cecilia e le famiglie individuate dalla Parrocchia Santa Maria di Costantinopoli.