L’iniziativa di Scuola Scarlatti e Objective English porterà nel quartiere collinare di Napoli un mese di gioco e full immersion in lingua inglese

Tra le conseguenze di cui ancora oggi forse ci accorgiamo solo in minima parte del Covid-19, e del suo nefasto impatto sulla normalità, c’è il fatto che i bambini più piccoli siano rimasti isolati. Secondo Humanitas Care, ad esempio, non avere contatti fisici, reali, con altri bambini “impoverisce la dieta del loro cervello emotivo”. Nei più piccoli “l’impossibilità di giochi fisici, resi possibili dagli spazi e dall’appartenenza ad un gruppo, generano irrequietezza e sintomi psicosomatici”. Anche il nostro Ministero della Salute, del resto, riconosceva in un documento ufficiale la necessità di vita sociale per i più piccoli: “Attraverso il gioco – si legge nella pagina dedicata – i bambini e le famiglie ritrovano socialità e benessere emotivo, sempre con il necessario distanziamento fisico e l’adozione di tutte le misure di sicurezza”.

Ed è nel solco di questo spirito che Objective English (scuola di lingua inglese e centro esami autorizzato Cambridge) e la Scuola Scarlatti hanno pensato a un campo estivo proprio per loro: quei bambini che per più di un anno hanno dovuto vivere una limitazione assolutamente innaturale per la loro età. Il Summer Camp 2021 si terrà per tutto il mese di luglio nel cuore del Vomero, in un contesto di aria aperta e gioco dove i ragazzi, dai 3 ai 6 anni, saranno seguiti da insegnanti madrelingua inglese per un’esperienza immersiva e totalizzante basata tutta sull’imparare divertendosi.

“Siamo convinte – spiegano Georgia Forte, direttrice di Objective English, e Mariangela Marseglia, direttrice della Scuola Scarlatti – che è di vitale importanza restituire il prima possibile l’esperienza del gioco all’aperto, dell’apprendimento in carne ed ossa e dello scambio fisico ai nostri ragazzi. Noi adulti abbiamo dovuto combattere con forza contro le complicanze e ricadute sociali di questo maledetto virus, possiamo solo vagamente immaginare cosa voglia dire per un bambino vedere completamente cambiare il mondo intorno a sé e trovarsi stretto, limitato in una fase di scoperta e avventura. Ed è per questo che abbiamo spinto in questi mesi per questo campo estivo, per far sì che potesse tenersi in piena e totale sicurezza e che potesse essere un modo per ripartire anche per loro, soprattutto per recuperare il tempo perso. La scelta della full immersion in lingua inglese, poi, ci permette di iniziare di nuovo a fare sul serio e investire sul loro talento e le loro competenze”.

Il campo si terrà ogni giorno dalle 8.00 alle 16.00, e nel pieno rispetto di tutte le norme di sicurezza e contenimento Covid-19. Ulteriori informazioni contattando Objective English tramite telefono o Whatsapp al 3484301490 o contattando la Scuola Scarlatti al numero fisso 0815568643.