Dopo anni di buio totale dove nemmeno  i servizi essenziali erano garantiti , finalmente la provincia di Caserta esce dal dissesto e firma il primo vero bilancio. Inizia una nuova Era, una nuova pagina di storia per tutta Caserta e provincia.
Si programma… le strade, le scuole, la  messa in sicurezza dei  ponti, le barriere architettoniche x i disabili.
Inizieremo a dare un’ impronta NUOVA per quello che realmente è la nostra splendida provincia  dando man forte a tutti comuni per il miglioramento dell’ ambiente e tutto ciò che li circonda. L’ intera macchina amministrativa e tutto l’organico lavora affinché tutta la Provincia abbia qualcosa di concreto e tangibile.
Non siamo più la  Terra dei Fuochi…
Sono dispiaciuto per qualche articoletto di qualche consigliere comunale che negli ultimi giorni, senza nemmeno aver letto un emendamento, e fidandosi di un Consigliere Regionale, dichiarava  sui media cose assurde ed inopportune, senza conoscere affatto la realtà della provincia sull’ambiente.
La realtà è che 8 dei 12 milioni di euro a disposizione del settore ambiente sono stati destinati per bonificare i siti di Lo Uttaro e del Purgatorio in San Nicola la Strada, siti che hanno mortificato Caserta per anni
E che solo grazie al Presidente De Luca, al vice Bonavitacola e soprattutto al lavoro imperterrito e coraggioso del nostro Onorevole Zannini , è stato finalmente risolto ridando dignità ai cittadini e all’intera provincia.
Caserta e provincia un passo avanti affinché si  cresca, al di là dei partiti, grazie soprattutto al filo diretto e concreto con l’ente Regione.

Il Consigliere Provinciale
Pasquale Crisci