Si chiama Epidyolex®️ il primo farmaco a base di cannabis di origine vegetale per il quale l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha riconosciuto lo status di farmaco innovativo autorizzandone l’utilizzo e la rimborsabilità come terapia aggiuntiva per le crisi epilettiche associate alle sindromi di Lennox-Gastaut o di Dravet, in combinazione con clobazam, per pazienti di età pari o superiore a due anni.

Si tratta di una soluzione orale che contiene cannabidiolo (CBD) altamente purificato e che aveva già ricevuto l’autorizzazione alla commercializzazione da parte della Commissione Europea nel settembre 2019.

Come previsto dall’autorizzazione AIFA, il farmaco sarà soggetto a prescrizione rimborsabile non ripetibile solo da parte di medici appartenenti a centri ospedalieri e specialisti quali neurologi, neuropsichiatri infantili e pediatri.

«E’ sempre una cosa positiva sapere che esistono ulteriori trattamenti per sindromi farmaco resistenti come la LGS. Bisogna continuare ad investire nella ricerca per offrire opportunità e maggiore respiro alle famiglie che ogni giorno si confrontano con patologie rare e altamente debilitanti», sono le parole  di Katia Santoro, presidente dell’Associazione Famiglie LGS Italia.