DOMANI AL RIGHI DI SANTA MARIA CAPUA VETERE

L’ISISS Righi-Nervi-Solimena di Santa Maria Capua Vetere, diretto dalla professoressa Alfonsina Corvino, ha aderito alla campagna “Scuola Sicura” dell’Asl di Caserta.
Domani, giovedì 9 settembre, il camper vaccinale sarà presente dalle 9 alle 14 nel cortile del plesso, in via Augusto Righi, con accesso da via Caserta.
Sarà possibile ricevere la dose senza effettuare alcun tipo di prenotazione, ma presentandosi direttamente a bordo dell’unità mobile muniti di tessera sanitaria e di un documento d’identità.
Per quanto riguarda gli under 18, potranno ricevere la dose di vaccino (Moderna o Pfizer) solo se accompagnati dai genitori.
L’iniziativa è aperta agli studenti, al personale docente e Ata.
La dirigente scolastica Alfonsina Corvino, nel ringraziare l’Asl, sottolinea: «È questa una opportunità offerta dall’Azienda sanitaria che consente la vaccinazione a tutti coloro che ancora non hanno provveduto, scongiurando così qualsiasi rischio da covid-19. È questo un importante servizio per la comunità, ma anche per la salute di tutti, oltre che un dovere civile. È un’iniziativa che appoggiamo e a cui aderiamo perché il mio obiettivo è quello di garantire un rientro a scuola in presenza ma anche in piena sicurezza».

SCUOLA SICURA, IL CAMPER DELL’ASL

DOMANI AL RIGHI DI SANTA MARIA CAPUA VETERE

L’ISISS Righi-Nervi-Solimena di Santa Maria Capua Vetere, diretto dalla professoressa Alfonsina Corvino, ha aderito alla campagna “Scuola Sicura” dell’Asl di Caserta.
Domani, giovedì 9 settembre, il camper vaccinale sarà presente dalle 9 alle 14 nel cortile del plesso, in via Augusto Righi, con accesso da via Caserta.
Sarà possibile ricevere la dose senza effettuare alcun tipo di prenotazione, ma presentandosi direttamente a bordo dell’unità mobile muniti di tessera sanitaria e di un documento d’identità.
Per quanto riguarda gli under 18, potranno ricevere la dose di vaccino (Moderna o Pfizer) solo se accompagnati dai genitori.
L’iniziativa è aperta agli studenti, al personale docente e Ata.
La dirigente scolastica Alfonsina Corvino, nel ringraziare l’Asl, sottolinea: «È questa una opportunità offerta dall’Azienda sanitaria che consente la vaccinazione a tutti coloro che ancora non hanno provveduto, scongiurando così qualsiasi rischio da covid-19. È questo un importante servizio per la comunità, ma anche per la salute di tutti, oltre che un dovere civile. È un’iniziativa che appoggiamo e a cui aderiamo perché il mio obiettivo è quello di garantire un rientro a scuola in presenza ma anche in piena sicurezza».