Il prossimo lunedì 25 ottobre 2021 la Task Force dell’AVO, Associazione Volontari Ospedalieri di Caserta, S. Maria Capua “Vetere e Piedimonte Matese celebrerà la XIII Giornata Nazionale AVO. La cerimonia quest’anno avrà luogo per la prima volta presso la Caserma Ferrari “ORSI’ in via Laviano a Caserta, dov’è di stanza la Brigata Bersaglieri “Garibaldi”.

L’evento prevede la benedizione e deposizione di un albero di ulivo in memoria di Sua Eccellenza Monsignor Giovanni D’Alise – ex Vescovo di Caserta sconfitto dal virus – e di quanti sono scomparsi a causa del covid 19.

Padrone di casa il Generale Massimiliano Quarto, che ha trovato nei volontari Avo, lungo tutto il difficilissimo periodo della campagna vaccinale, un supporto costante e sempre presente. Molti obiettivi raggiunti nella tornata vaccinale lo sono stati anche grazie all’aiuto quotidiano dei volontari che hanno spesso lavorato dalla mattina alla tarda sera a sostegno del personale militare e medico.

Le vaccinazioni da alcuni giorni continuano con le terze dosi, ed anche in questa occasione i volontari Avo accolgono l’utenza, attenti alle loro esigenze, attraverso il sorriso, l’ascolto e la cordialità che li contraddistingue.

“Quando è scoppiata la pandemia da Covid-19 – racconta Antonietta Rispoli, Presidente di AVO Caserta in una intervista al CSV AssoVoce – dopo un primo momento di destabilizzazione, ho cercato di capire come l’AVO Caserta, con i propri volontari potesse essere di aiuto e dare una mano”.
L’associazione ha quindi contribuito prima all’interno degli ospedali, poi presso alcuni hub vaccinali, a combattere la battaglia contro il Covid-19.

Fin dalle prime battute della campagna vaccinale, l’associazione AVO CASERTA è presente presso la Caserma Ferrari Orsi dove – insieme ad AVO Santa Maria Capua Vetere e AVO Piedimonte Matese – fornisce il proprio supporto al personale sanitario e militare.

Alla Caserma Ferrara Orsi l’associazione ormai è di casa. “Il Generale Massimo Quarto – prosegue la Presidente AVO Caserta – ha fatto in modo che non ci sentissimo mai ospiti, siamo sempre stati accolti con grande educazione e rispetto per il nostro impegno.

È un’esperienza che ci ha arricchito tanto, anche e soprattutto per il rapporto di fiducia, stima e amicizia, che si è instaurato da subito con tutti i militari e con le altre associazioni presenti. Quando tutto questo finirà porteremo nella mente e soprattutto nel cuore questo grande momento di condivisione a favore e tutela della popolazione casertana”

Svolgimento della Cerimonia

Ore 10.00 Saluti del Comandante della Brigata Bersaglieri GARIBALDI, Generale B. Massimiliano QUARTO
10.05 Saluti del Presidente Nozionale Federavo Massimo SILUMBRA
10:10 Soluti S.E.Mons Pietro LAGNESE
10:25 Saluti autorità
10.40 Benedizione della pianta di ulivo
10:45 Inno Nozionale e silenzio in onore dei caduti
10:50 Saluti e ringraziamenti
10.55 Momento conviviale

L’AVO Caserta da più di trent’anni opera presso l’Azienda Ospedaliera S. Anna e S. Sebastiano, stando accanto al malato e ai suoi familiari, per dare una parola di conforto, un sostegno morale, e cercare di rendere meno difficile la degenza.