Dopo diversi incontri tra gli esponenti del Partito Cristiano Sociale e CMI Partito Meridionalista è stato
firmato un accordo di programma e sviluppo per la provincia di Caserta, estensibili in tutto il territorio
nazionale, in sintonia con le rispettive segreterie nazionali, tra il dott. Pietro Appollonio in qualità di
coordinatore nazionale del Partito Cristiano Sociale e il dott. Adolfo Monticoli in qualità di segretario
provinciale per Caserta di CMI Partito Meridionalista.
Nelle riunioni si è addivenuti alla determinazione di condividere un percorso politico che vede le due
entità partitiche, ognuna nella propria individualità, concorrere insieme in un progetto di
coinvolgimento delle forze sane di stampo moderato e liberale radicato nei valori cristiani, sociali,
identitari e territorialisti nella Provincia di Terra di Lavoro. Oggi, purtroppo, si assiste ad una scollatura
della popolazione rispetto ai valori fondanti la nostra Repubblica, in quanto gli stessi non hanno più
riferimenti solidi in ambito politico. Ci si riferisce soprattutto a quell’area moderata che ha subito
delusioni rispetto a quanto proposto nel recente passato da elementi movimentisti non partitici e a
quanto accaduto durante le ultime elezioni amministrative nazionali dove è risultata evidente una
debacle del civismo. I due partiti si candidano, dunque, quali punto di riferimento di quest’area insieme,
ovviamente, ai partiti che si riconoscono in essa. Si è disponibili ad un confronto con questi partiti,
poiché è nostra ferma volontà portare un contributo fattivo per un “vero” ritorno alla politica con la P
maiuscola, incardinato, sia nell’ascolto del territorio sia quale cerniera di tutte le classi sociali,
rifuggendo da qualunque estremismo, sicuramente non conforme a quanto tradizionalmente espresso
dalla nostra Patria.